Si riaccende il dibattito sulla brevettabilità delle piante e l’Ufficio europeo dei brevetti con parere (G 3/19)  dello scorso 14 maggio reso dalla Commissione Allargata di Ricorso abbandona la sua precedente posizione e  stabilisce la non brevettabilità delle piante ottenute esclusivamente da un procedimento essenzialmente biologico.

Questo cambio di rotta mira a risolvere

rik zwaan 1.jpgTra le rare esperienze di protezione delle nuove varietà vegetali nel panorama della giurisprudenza dei tribunali italiani, la decisione del tribunale di Milano di proteggere la lattuga Ballerina di Rijk Zwaan con un provvedimento di inibitoria permanente (uno dei maiori costitutori di nuove varietà vegetali al mondo) – a suo tempo già segnalata sul nostro